Carrello (0)

Botta&Risposta con Vincenzo Falci In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vincenzo FalciÈ giornalista pubblicista del Giornale di Sicilia sin dal 1994. Inizia come giornalista sportivo per poi passare a occuparsi di cronaca, soprattutto nera e giudiziaria. Con articoli e inchieste ha seguito il fallimento dell’AGEM spa, mettendo in evidenza soprattutto il ruolo della Banca Nazionale del Lavoro nelle vicende che hanno interessato l’azienda grafica nissena.

 

 

 

 

 

Dove sei nato? Dove vivi e in quale città vorresti essere adesso?

Sono nato a Caltanissetta e vivo nella stessa città. Mi piacerebbe vivere sempre tra sole e mare.

Tre aggettivi che ti caratterizzano

Sensibile, leggermente ansioso, ma al contempo riflessivo.

Tre verbi che descrivono il tuo modo di essere

Osservare, riflettere, agire.

Tre sostantivi senza i quali non potresti vivere

Libertà, affetti, verità

La prima parola che hai detto?

Non ricordo.

Il mestiere dello scrittore è...

Liberatorio.

Il libro che non avresti mai voluto leggere?

Nerofumo.

Il libro che vorresti non avere ancora letto?

Cent'anni di solitudine.

Uno scrittore che avresti voluto conoscere?

Luigi Pirandello

Un scrittore che avresti voluto essere

Leonardo Sciascia.

Uno scrittore che inviteresti a cena?

Roberto Saviano.

Uno scrittore con cui ti sbronzeresti?

Luciano De Crescenzo.

Il miglior scrittore di tutti i tempi?

Dante Alighieri.

Il giorno più incredibile della tua vita?

La nascita dei miei figli.

Il giorno più impossibile della tua vita?

Spero debba ancora arrivare.

Letto 112 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Dove Siamo

Bonfirraro Editore
Viale Signore Ritrovato, 5
94012 Barrafranca (EN)
Telefono: (+39) 0934 464 646
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito:

Visualizza Mappa

Seguici anche su

FacebookTwitterLinkedinYoutube