Carrello (0)
Mercoledì, 26 Novembre 2014 16:30

A Natale un libro per lei In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per la festività del Natale ti consigliamo alcune letture, molto apprezzate dal pubblico femminile, che potranno scaldare il cuore, incuriosire ed emozionare le lettrici

Io donna, una storia siciliana:

 il libro di Giusy Africano  che racconta la presa di coscienza di cinque ragazze del sud, romantiche e sognatrici. I loro progetti per il futuro, però, non avranno vita facile a causa dei genitori bigotti, sedimentati su antichi pregiudizi e continui tabù. Le ragazze vogliono appropriarsi della loro libertà, poter vivere i loro amori, dare sfogo alle passioni, alle loro follie e alle loro trasgressioni.

Grazie alla solidarietà femminile che le lega, e il coraggio della rinascita, si libereranno dai ruoli di figlie, di madri e di mogli che le incatenano in una vita che non è la loro. Potranno finalmente pensare a sé stesse, ritrovare antiche aspirazioni e far riemergere quei talenti soffocati da tempo.

Consigliato a chi non vuole abbandonare i propri sogni, a chi pensa, erroneamente, che ormai è tardi!

Acquista ora o regalalo ad una persona cara!

Il mistero della tomba di Federico II:

Per chi ama i libri, le ricerche, e gli indovinelli, non c’è libro migliore di questo. Scritto da Daniela Scimeca, docente palermitana, il libro racconta l’avventura che tre studiosi vivranno pur di trovare la risposta ad una domanda che per secoli è rimasta insoluta: chi è la donna sepolta con l’imperatore Federico II? La protagonista, la ricercatrice Caterina, è una donna forte che non si lascia scoraggiare dalle difficoltà che l’impegnativo studio le riserva. Ma è anche una donna sensibile e passionale. Lo scopriremo leggendo il suo incantevole ed emozionante percorso.

Acquista ora o regalalo ad una persona cara!

 

Prigioniera della mia innocenza:

Scoprirsi una malattia, avere difficoltà nel compiere semplici gesti quotidiani e in più sottoporsi a cure che si riveleranno dannose. Questa è la storia di Natascia che, per un Parkinson, vede negata la sua dignità di essere umano. Costretta al carcere, all'ospedale psichiatrico, a cure sbagliate e farmaci pericolosi per la sua salute, la protagonista non perderà la speranza. Fiera e combattiva, come una leonessa, non si arrenderà e, con una forza di volontà senza pari, raggiungerà obiettivi importanti, come riacquistare la propria libertà e riappropriarsi della propria dignità, calpestata e offesa.

La fragilità non è donna. Questo Natascia, ormai, lo sa bene.

Acquista ora o regalalo ad una persona cara!

Letto 1349 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Novembre 2014 19:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Dove Siamo

Bonfirraro Editore
Viale Signore Ritrovato, 5
94012 Barrafranca (EN)
Telefono: (+39) 0934 464 646
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito:

Visualizza Mappa

Seguici anche su

FacebookTwitterLinkedinYoutube