Pietro Trapassi

Pietro Trapassi nasce a Palermo, nel febbraio del 1939, dove si laurea e si sposa. Si trasferisce poi in provincia di Firenze ed è qui che riesce a coronare il suo sogno di scrittore, coltivato in silenzio, sin dagli studi classici. Infatti nel 2003 dà alle stampe Il gelso, premiato l’anno successivo al concorso letterario “Atheste” di Este, cui seguirà, nel 2008, I ragazzi del rione Zaccaneddri. Nel 2013 pubblica Caino vive a Palermo, il commovente romanzo nel quale racconta del fratello Mario ucciso dalla mafia con il giudice Chinnici che ottiene una menzione d’onore al premio Firenze-Europa “Mario Conti”. Notevoli riscontri sono arrivati da concorsi di poesia, ai quali l’autore partecipa con singole liriche.

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato