Marcella Spinozzi Tarducci

Nata in Umbria, ha vissuto prevalentemente in Toscana. Laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Firenze, ha insegnato negli Istituti statali in questa stessa città. Pittrice autodidatta, ha esposto in importanti gallerie fiorentine e ha collaborato con la casa editrice Valmartina di Firenze come compilatrice e illustratrice di testi scolastici. Ha studiato, inoltre, pianoforte al Conservatorio Cherubini di Firenze, sezione distaccata di Pistoia. Amante della scrittura da sempre, ha ricevuto importanti riconoscimenti per la poesia a Chiavari e a Firenze e, nel 2010, ha vinto il Fiorino d’Oro per la narrativa inedita al Premio Firenze Europa con il racconto Giulia. Nel 2010 ha esordito con il suo primo romanzo autobiografico, Sono ancora io.

Il successo arriva col suo secondo libro, Racconti da spiaggia, che la farà conoscere al grande pubblico, e col suo secondo romanzo Solitudini Parallele,  entrambi editi da Bonfirraro, ha ricevuto, nel 2015, il Premio del presidente della giuria al Premio Firenze Europa. Ha pubblicato, inoltre, sempre con Bonfirraro, La scelta di Lilian, che viene premiato al Premio Internazionale Il Canto di Dafne ad Aulla nel 2019 e riceve la Segnalazione d’Onore  al Premio Firenze Europa nel 2020.

I libri dell’autore

Visualizzazione di 5 risultati

Visualizzazione di 5 risultati