Gaetano Amoruso

Gaetano Amoruso, laurea magistrale in comunicazione conseguita presso l’Università degli studi di Catania. È impegnato da sempre nella continua difesa dell’identità storica e culturale di Agira (Enna). La passione per la scrittura nasce nel 1992 quando inizia a collaborare con i quotidiani La Sicilia, Giornale di Sicilia, Sicilia Imprenditoriale, Quotidiano di Sicilia e con il settimanale “Visto”. Nel 2006, con il romanzo breve in senso inverso, ha partecipato al premio nazionale “L’autore” e nel 2008 ha pubblicato un saggio dal titolo Agyrion.it, un excursus sulla storia e preistoria di Agira. Impegnato nel sociale, si è interessato anche della tutela del patrimonio storico ed artistico del proprio paese. In tal senso al suo nome sono legate alcune iniziative portate avanti con competenza e concretizzate nel tempo. Se a questo profondo senso etico si aggiunge una grande passione, sostenuta dai propri sogni, riusciamo a comprendere, pur nella sua semplicità, il suo impegno eclettico che lo ha portato ad essere giornalista, scrittore, storico con la grande capacità di utilizzare gli strumenti più adatti al raggiungimento dei suoi obiettivi; Gaetano è pienamente un “uomo del suo tempo”. Il suo primo libro-inchiesta dal titolo “Mamma ti prego portami via” sulla sottrazione dei minori ha ottenuto la menzione d’onore al Premio Internazionale Penna d’Autore patrocinato dalla regione Piemonte.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Visualizzazione di tutti i 5 risultati