Una storia siciliana fra Ottocento e Novecento

Lotte politiche e sociali, brigantaggio e mafia, clero e massoneria a Barrafranca e dintorni

Anno

Pagine

256

Caratteristiche

Brossura

Formato

ISBN

Autore

21,95

Spedizione express gratuita per ordini superiori a €19

Spedizione standard gratuita

Una storia siciliana fra Ottocento e Novecento

21,95

Spedizione express gratuita per ordini superiori a €19

Spedizione standard gratuita

“A Barrafranca due giorni fa furon tirate due fucilate in campagna a un prete ricco, corrotto, prepotente, odiatissimo in paese. Circa 60 metri lontano dal luogo dove cadde il prete stava un torinese venuto in Sicilia da pochi giorni come ispettore dei molini. Questi voltava la schiena al prete. Al rumore delle fucilate si voltò e corse verso il prete il quale prima di morire gli disse: “M’ha assassinato il tale, mio cugino”. Il torinese montò a cavallo e corse al paese a raccontare il fatto alla stazione dei carabinieri… e sulla sua strada a tutti raccontava l’assassinio e la rivelazione dell’assassino. Il prete aveva da 12 anni una lite col cugini che l’assassinò, vi era fra loro una forte inimicizia.; 24 ore dopo era stato arrestato come presunto autore dell’assassino il torinese stesso e fra i testimoni a suo carico era il cugino stesso assassino del prete e tutto il processo s’informava su questa via mentre il paese intero e i comuni circonvicini dicevano sotto sotto chi era l’assassino.

Recensioni

There are no reviews yet

Recensisci per primo “Una storia siciliana fra Ottocento e Novecento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prodotto aggiunto!
Il prodotto è già nella tua lista desideri
Rimosso dalla lista dei desideri
Cosa dicono i nostri clienti
75 recensioni