I libri da leggere sotto l’ombrellone (2022)

È iniziato luglio e molti di noi saranno già in vacanza o staranno preparando le valigie. Ogni anno, per gli amanti della lettura, c’è sempre tanta confusione per quale libro portare a mare e leggere sotto l’ombrellone.

Noi di Bonfirraro Editore abbiamo pensato di fare una selezione, dedicata a un ampio pubblico di lettori dai gusti più disparati!

Ecco i 10 libri da portare sotto l’ombrellone!

1. I Vendicosi la misteriosa storia dei Beati Paoli di Nicola La Barbera
Il romanzo narra la storia di una famiglia, quella degli Al-Kattani, costituita da uomini forti, fieri, combattenti, d’onore e di parola, credenti fino in fondo nella natura buona degli esseri umani. Essi hanno un senso di giustizia che li porta a equiparare tutti gli uomini indipendentemente dal colore della pelle, dal censo, dalla religione e della razza.

2. Il patto delle aquile – missione Chicago-Texax di Stefania P. Nosnan
Un romanzo storico che, pur avendo per protagonisti dei personaggi inventati, ripercorre una vicenda comune a molti soldati durante la Seconda guerra mondiale. I protagonisti, membri di una squadra dell’esercito americano, vengono infatti inviati sulle montagne del Nord Italia come supporto alle brigate di partigiani che, dopo lo sbarco degli americani, tentano di stroncare la Repubblica di Salò.

3. L’ultimo principe di Sicilia di Elio Manili
Un romanzo storico incentrato sulla figura di Ercole Michele Branciforte (1750-1814), principe di Butera, ultimo rampollo del più importante casato del regno di Sicilia, quello dei Branciforte, il cui stemma araldico ‒ il leone con le zampe monche ‒ ha origine dal mito di Obizzo, alfiere di Carlo Magno che, circondato dai nemici che vogliono impossessarsi dell’orifiamma, preferisce farsi mozzare entrambe le braccia, riuscendo egualmente a reggere il glorioso vessillo.

4. E prima che tutto cambi di Serena Ricciardulli
Tornano, dopo cinque anni, le protagoniste del libro di esordio di Serena Ricciardulli, Fuori piove, Anna, Marta, Laura, Tina e Lory anche se forse non se ne erano mai andate. In una settimana le cinque amiche, sorelle di vita, si troveranno a intrecciare i loro destini ancora una volta. Quando l’amicizia è famiglia le vite sono legate da un filo invisibile, ma imprescindibile, la storia di ognuna è la storia di tutte.

5. Gesù il primo direttore marketing di Paolo Morelli
In questo libro l’autore ha attribuito a Gesù Cristo il ruolo di direttore marketing, impegnato nella stesura di un piano di Marketing per lo sviluppo e l’affermazione della Chiesa cattolica nel mondo. Il piano segue rigorosamente le diverse tappe di un corretto piano di marketing. Sono evidenziate le principali variabili di marketing attivate da Gesù Cristo, dall’obiettivo, alla mission, alla strategia, alle componenti del marketing mix.

6. La maledizione di Dante di Giancarlo Guerreri
1303, Dante Alighieri, durante il suo esilio, scrive cinque canti rimasti nascosti, perché eretici e pericolosi.
2018, il prof. Giordano Verzecchi, insegnante di lettere di un liceo torinese, entra in possesso di un raro documento appartenuto a un suo trisavolo, Arduino Verzecchi, bibliotecario di Casa Savoia.

7. La vita cambia di Marcella Spinozzi Tarducci
In un paese colpito da una delle più grandi e terribili pandemie della storia, due donne, due amiche con le loro famiglie, si muovono costrette a mettere in discussione tutti i valori che fino allora avevano guidato la loro vita. Due donne in fuga da loro stesse costrette  a sottoporre a un esame spietato anche i loro sentimenti per ritrovare un equilibrio perduto nel corso di eventi tragici.

8. Viaggio nel futuro di Angelo Alù
Ritorneremo alla normalità “pre-Covid” o stiamo per essere proiettati verso una nuova inedita era? Quale sarà l’impatto delle tecnologie sulla vita delle persone? Nonostante un significativo incremento degli utenti di Internet ormai prossimo a raggiungere la soglia di 5 miliardi, resta critica la percentuale di “analfabetismo digitale” destinato a provocare nuove forme di povertà e discriminazione sociale.

9. Requiem per un fascista maltese di Francis Ebejer
Il romanzo Requiem per un fascista maltese dal taglio autobiografico descrive l’atmosfera politica del tempo e narra dei bombardamenti dell’Asse contro le isole maltesi durante la Seconda Guerra Mondiale. L’opera è dotata di un’ampiezza stendhaliana che dipinge la realtà a grandi pennellate. Delinea, con precisione e intensità, l’animo dei personaggi travolti dalla guerra e dagli spietati giochi di potere del tempo. 

10. Agata rubata di Valerio Musumeci
Perché la festa di Sant’Agata è stata annullata? Perché Alessandro Amenta, sindaco di Catania, ha lasciato la città dopo aver firmato l’ordinanza? E perché alcuni autobus stanno prendendo fuoco, seminando il panico tra i cittadini?
Salvo Lanza, firma di punta de L’Occhio, non capisce cosa stia accadendo. Nemmeno Sonia, moglie del sindaco e sua amante, riesce a dargli una traccia. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *